Il Cilento nel cuore e negli occhi i suoi colori

DSCN1467
Vista sul mare dalla città di Agropoli 21/08/15

Questo mare è pieno di voci e questo cielo è pieno di visioni.
(Giovanni Pascoli)

Se il paradiso è colorato, sicuramente ha preso spunto dal Cilento.
Qualche settimana fa, ho avuto la fortuna di visitare per la prima volta una terra straordinaria, dai profumi più buoni che abbia mai sentito e dai colori più accesi che abbia mai visto.
Nel corso degli anni sono stata anche in Sardegna, Sicilia e Puglia, tre regioni ad alto tasso di bellezze naturali, ma la Costiera Amalfitana e il Cilento mi hanno rapito il cuore. La Campania ha qualcosa che non ho mai trovato in nessun altro posto, forse la gentilezza e l’ospitalità innata del suo popolo, unita all’orgoglio nell’essere custodi di una natura più unica che rara.

A circa 850 km da casa mia ci sono luoghi sorprendenti, dove le colline si affacciano sul mare e da quel mare, probabilmente, sono state prese tutte le tonalità di blu esistenti al mondo. Il modo migliore per scoprire tanta meraviglia è salire sulle barche dei lidi, e fare il giro della costa con chi ti spiega le leggende che stanno dietro ad ogni singola pietra.
Nella grotta azzurra di Palinuro c’è una stalagmite a forma di testa di delfino. Poi ci sono streghe, teschi, tori, coccodrilli, monaci, madonne e tutto ciò che la fantasia ti porta a vedere. I cilentani quando fantasticano su qualcosa non guardano le nuvole, ma le rocce della loro terra!

A Marina di Camerota ci sono alcune baie che fanno invidia ai Caraibi, per non parlare di Capri. Capri è un’isola che sembra un set cinematografico: è troppo bella per essere vera eppure c’è, esiste, e si mostra agli occhi dei comuni mortali in tutta la sua magnificenza. Ci sono dei panorami che ti lasciano senza fiato e allo stesso tempo ti rigenerano. Non vorresti mai e poi mai andare via da Capri, perché ad ogni angolo ti fa vivere momenti di puro incanto.

Nel Cilento tutto si ferma, tutto è più lento. Ci vuole tempo e grazia per ammirare la bellezza che sta intorno. Là ho imparato a rallentare il ritmo, a godere di ogni attimo, a far tesoro dei momenti che di solito avrei ignorato. Continuavo a fare respiri profondi solo per avere dentro di me più aria di mare possibile. Il profumo estasiante di quell’acqua cristallina lo porterò con me per sempre, non me ne separerò mai. E i suoi colori resteranno riflessi nelle mie pupille, li conserverò per ricordare un posto che vorrei già riabbracciare.

Le foto che vedrete di seguito sono solo una piccola parte del mio viaggio, giusto per anticiparvi lo splendore che ho descritto. Per guardare l’album completo (con le foto di Pompei) basta cliccare sulla mia pagina di Flickr: Cilento nel cuore

Buona visione!
Giulia

BaiadiTrentova
Baia di Trentova
Capri
Capri
MarinadiCamerota
Marina di Camerota
Palinuro
Palinuro
PuntaLicosa
Punta Licosa
Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...