Amazon e il self-publishing: la mia esperienza con Kdp e CreateSpace

collageIl 24 novembre 2014 è uscito il mio primo libro: La strada di casa. Si tratta di una raccolta di poesie, le più belle che ho scritto negli ultimi tre anni. Ho voluto provare il self-publishing e devo dire la verità, sono molto soddisfatta! Il risultato finale mi riempie di orgoglio e il mio cuore non smette più di gioire da quando la prima copia è arrivata tra le mie mani (un’emozione INDESCRIVIBILE!).

Quando ci si auto-pubblica bisogna essere editori di se stessi e quindi occuparsi di: impaginazione, correzione bozza, copertina e ovviamente tutto ciò che riguarda il marketing. Lo si può fare da soli a costo zero, se si ha dimestichezza con i programmi di scrittura, oppure ci si affida all’aiuto di editor ed esperti della comunicazione. La promozione del proprio libro è la parte più difficile, perché non c’è un editore che ti aiuta a pubblicizzare il tuo prodotto, sei tu che ti fai in quattro per far capire agli altri il valore della tua opera. Articoli sul blog e post sui principali social network sono solo la prima cosa da fare, l’importante è avere pazienza e costanza.

Per la pubblicazione del mio libro mi sono affidata ad Amazon: con Kindle direct publishing (Kdp) ho realizzato il formato digitale e con CreateSpace ho potuto fare anche il formato cartaceo. Chi mi conosce sa già su cosa punto io, ovvero il libro da toccare, sfogliare e annusare. Un ebook può essere utile e in alcuni casi vantaggioso, ma è la carta il supporto PERFETTO per un’opera letteraria. Soprattutto per le poesie. Una poesia stampata su carta arriva addirittura ad assumere un significato diverso, più profondo e intenso.

Grazie a Kdp e CreateSpace il mio libro è disponibile in tutto il mondo nello store di Amazon, proprio QUI. Kdp è un servizio gratuito in lingua italiana che ti guida passo passo nella pubblicazione. L’unica difficoltà che ho incontrato è stata in fase di impaginazione, quindi mentre utilizzavo Word, perché bisogna seguire delle regole precise quando si ha a che fare con un libro digitale. L’indice ad esempio deve essere interattivo grazie ai collegamenti ipertestuali, per portare il lettore al capitolo che desidera in qualsiasi momento. E questo è solo uno dei tanti dettagli da rispettare se si vuole un lavoro fatto bene.

CreateSpace è un sito serio, affidabile, semplice e intuitivo. Praticamente corregge in automatico eventuali errori di impaginazione, si può creare una copertina professionale in pochi click, scegliere il formato della carta, il prezzo e tac, il gioco è fatto. Dove sta il difetto? Purtroppo, per ora, il servizio è disponibile soltanto in inglese. Quindi per chi non se la cava troppo bene con quella lingua non è il massimo. Ma se ci sono riuscita io direi che chiunque – o quasi – ce la può fare!

E il risultato finale? Ottimo, ho ricevuto un prodotto professionale e stampato con una qualità che mi ha sorpresa. Essendo la mia prima pubblicazione indipendente avevo il terrore che mi arrivasse un lavoro grossolano e non buono, invece sono rimasta soddisfatta oltre ogni aspettativa. Lo consiglio!

Giulia

Annunci

6 Replies to “Amazon e il self-publishing: la mia esperienza con Kdp e CreateSpace”

  1. Interessante, grazie per condividere la tua esperienza e buona fortuna con le vendite del tuo libro. È già una grande soddisfazione, è come materializzare un sogno.
    Ti auguro una buona domenica :-)

  2. Grazie mille! Scusa il ritardo nella risposta, in questi giorni di festa lavoro più del resto dell’anno e ho fatto una pausa dal blog… ;)

  3. Scusa se vado nei dettagli, ma quanto hai dovuto pagare per il cartaceo? C’è un numero minimo di copie da acquistare? C’è un prezzo minimo per il cartaceo per ricevere le royalties? Hai fatto prima l’ebook o prima il libro cartaceo? In bocca al lupo per il tuo libro.

  4. Ciao Sonia! :) non ho dovuto pagare nulla per fare il mio libro. Il servizio è completamente gratuito e non sei obbligata a comprare delle copie. Il prezzo del libro lo decidi tu e le royalties le ricevi sempre, sia che il libro costi 2 euro sia che costi 50. Ho fatto prima l’ebook e poi il cartaceo, ma non perché ci sia un ordine da rispettare. Sono due cose molto diverse e decidi tu quale fare per prima. Spero di aver risposto a tutto, grazie per il commento! :)

    ps. sono passati quasi 3 anni da quando ho realizzato il mio libro, è possibile se non probabile che oggi ci sia qualche novità in più e cambiamenti di cui non sono a conoscenza

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...