La casa del mio spirito

Poesia è intimità condivisa, con se stessi o con gli altri.
Poesia è vita vissuta, ritrovata, amata.
Poesia è raccontarsi sottovoce e urlando allo stesso tempo.
Poesia è linguaggio creativo, intelligente, quasi magico.
Poesia è ricerca costante del bello, del meglio.

“Scrivere è un modo di vivere” diceva Gustave Flaubert. Niente di più vero per me. Non riesco ad immaginare la mia vita senza quel lato positivo che tanto amo del mio essere. Quando le parole si combinano in modo perfetto il mio cuore per un istante si ferma e poi riprende a battere più forte di prima. E’ come se una scarica di energia (dolce, non violenta) mi attraversasse dalla testa ai piedi e in quei secondi tutto quadra, tutto assume un senso preciso.

Una squisita sensazione di benessere mi pervade nel momento in cui una nuova poesia prende vita. Tra le parole mi sento a casa, completamente a mio agio e in sintonia con ogni fibra del mio spirito. Combinare, trasformare, aggiungere, togliere, inventare: il linguaggio offre infinite possibilità da esplorare.

Comunicare bene cambia la percezione della realtà, la maniera nella quale affrontiamo la vita, migliora la qualità della nostra esistenza.

A volte vorrei che la Poesia godesse di una maggiore considerazione, mentre altre volte mi rendo conto che è nella sua natura l’essere non conforme alla normalità, alla popolarità. E forse è meglio così, perché altrimenti perderebbe quel qualcosa che la rende così unica al mondo.

Giulia

Annunci

6 Replies to “La casa del mio spirito”

  1. Come ti capisco…

    Devo anche dire che la Poesia, così come la Narrativa, è troppo praticata da gente a cui dovrebbe venire interdetta per legge… cosicché a uccidere, a soffocare sia l’una che l’altra non sono tanto gli indifferenti “esterni” (poveri somari che brucano distrattamente la vita: ci sono sempre stati e sempre ci saranno), quanto i milioni di sabotatori “interni”… Scrivere per se stessi è comunque un bellissimo portento giustamente alla portata di tutti, ma chi non ha il tuo talento, la tua vera passione, le tue potenzialità (parlo sia di te che di me, lo ammetto!), dovrebbe capire che nessun dottore gli ha prescritto di pubblicare, anzi, semmai gli si dovrebbe prescrivere l’opposto, per lui, per i lettori, per l’Arte!
    Sono snob? Certo. Altrimenti non sarei un Artista.

    Buona scrittura, buona vita, buona primavera e buon amore, mia cara Giulietta.
    Da quando ho potuto guardare dentro gli occhi di Mirko, sono ancor più felice per te! :)

  2. Ancorase: Grazie per il commento! La tua similitudine mi piace molto :)

    Zio Scriba: adesso che finalmente ti ho conosciuto di persona ogni volta che leggo un tuo commento mi sembra di vederti per davvero, di sentire la TUA voce che prima potevo solo immaginare. Sono emozionata. In più se mi scrivi certe cose… piango di gioia!!!! ahahaha ti adoro… adoro la tua ironia, il tuo modo di prendere la vita! Sto andando avanti con le avventure del piccolo Corradino e vedo così tanto di te in lui… è spettacolare! Grazie di tutto, sei così dolce e gentile che vorrei abbracciarti un’altra volta!!!! :) buona vita anche a te amico mio… grazie per essermi sempre accanto.

  3. l’essere “portati” o meno per qualcosa conta relativamente…. basta sentire l’emozione dentro di sé! Buona pasqua anche a te Kylie! :)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...