Giuste considerazioni

E’ stimolante scrivere ascoltando il suono delle gocce d’acqua che bagnano la terra. Finalmente un pomeriggio tutto per me. Dopo una settimana pesante quello che desidero è buttare giù qualche pensiero per alleggerire la mente.

Pensiero #1
Nelle ultime settimane sto rivalutando la mia concezione di resistenza. Ovvero, cerco di aumentare la dose quotidiana di energia nei confronti delle difficoltà; perché ci sono immersa, da sempre, nelle cose negative e l’unico modo per conviverci è affrontare la situazione a testa alta. Resistere per diventare più forte, per capire la vita e abbracciarla anche quando non mi sorride. Lo so, parole parole parole. Ma credo sia più facile farlo che spiegarlo.

Pensiero #2
Tempo fa ero convinta che trovare il lavoro perfetto sarebbe stata la soluzione al vuoto che sentivo dentro. Poi nel corso degli anni ho compreso una verità migliore, più matura, verità che si è presentata a me in tutta la sua chiarezza nel giro di poco e della quale sento di non aver mai scritto in modo adeguato.
Torno a casa la sera distrutta dopo giornate identiche di duro lavoro e poco guadagno, e l’unica cosa che mi rende felice è sapere di aprire la porta trovando mia madre in cucina che mi saluta e mi chiede se ho fame, poi andare in studio e salutare mio padre che mi sorride come se non ci vedessimo da un secolo. Perché se prima eravamo abituati a condividere troppo e a litigare ancora di più, adesso facciamo tesoro di quei piccoli momenti che abbiamo a disposizione per raccontare la nostra giornata e la tensione non c’è più, c’è solo il desiderio di stare bene insieme. La stessa meravigliosa sensazione di pace la provo quando passo la serata con l’uomo che amo o con i miei amici, o quando canto, o quando scrivo.
Sì, insomma, fanculo il lavoro. Ovvio che se trovassi quello giusto sarebbe un’altra storia, ma ciò che conta davvero, quello che mi scalda il cuore nei momenti luminosi e oscuri ce l’ho già, ce l’ho sempre avuto sotto il naso ma non gli ho mai dato la giusta considerazione e non ho mai pensato quanto fossi fortunata.

Giulia

Annunci

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...